L’esigenza di saper raccontare la Storia

Altri paesi d’Europa si sono già posti il problema, diversi anni fa ormai: come comunicare con le nuove generazioni? E, soprattutto, come con quelle del domani, vista la continua evoluzione dello strato sociale delle popolazioni? In Francia, ad esempio, nel 2000 si calcolava che circa il 13% della popolazione totale fosse di origine africana (cioè si stima 9 milioni di persone), non è difficile riflettere sul fatto che buona parte di quegli individui provenissero dalle antiche colonie francesi, Senegal, Algeria, Marocco, Tunisia, volendo volontariamente tralasciare quelle sparse in altre aree del mondo. Continua a leggere

Annunci

Cerere e Morgantina: il riflesso della Sicilia

Rifletto, in una comune aula studio del Monastero dei Benedettini, sede del Dipartimento di Scienze Umanistiche a Catania, subito dopo aver superato un esame. È stupefacente come un evento simile possa rivelarsi tanto formativo: ti dà diverse occasioni per ponderare su argomenti a cui altrimenti non avresti pensato; ti lascia qualcosa, dunque, che travalica i ristretti confini temporali dell’esame stesso(un colloquio che dura al massimo un’oretta).

Continua a leggere

Castello Ursino tra Arte antica e contemporanea

La prima volta che entrai nel Castello Ursino fu tre anni fa con la mia classe del liceo. Non rimasi particolarmente impressionato da quella costruzione, la quale, pur non ignorandone l’importanza storica e artistica, non mi colpì poi granché. Forse perché non comprendevo e, anzi, sconoscevo molte cose. Quando, invece, sono ritornato in quel luogo qualche tempo fa, spinto dalla curiosità per la mostra dedicata a Warhol, sono rimasto stupito dalla bellezza e ricchezza che il castello risalente all’epoca di Federico II possiede. Continua a leggere