Boschetto Press

Dopo aver indetto il concorso giornalistico Penne Corsare con lo scopo di avvicinare giovani menti all’attualità politica e sociale, l’associazione ParlaMente ha organizzato l’evento Boschetto Press, che ha avuto luogo presso il boschetto di Via Pietro Novelli a Caltagirone giorno 30 aprile 2017. Le attività proposte sono state coerenti con le tematiche del concorso.

Nella prima fase dell’evento, alcuni bambini della scuola elementare dell’Istituto Comprensivo Piero Gobetti, Plesso Romana, hanno letto alcuni pensieri sul ruolo dei social network nella società odierna. La nuova generazione, infatti, è particolarmente sensibile all’influsso esercitato dalla tecnologia, poiché è nata e sta crescendo con lo sviluppo delle innovazioni tecnologiche. È stata allestita una mostra di disegni attraverso cui i bambini di quarta elementare dell’Istituto Piero Gobetti hanno potuto esprimere le loro considerazioni sul tema prima esposto.

La seconda fase dell’evento ha coinvolto i ragazzi del progetto Intercultura e alcuni ragazzi immigrati, al fine di poter osservare l’Europa da punti di vista e nazionalità differenti. Oggi giorno assistiamo sempre di più a una crisi dell’assetto europeo, il quale rischia di crollare con l’avanzare di fenomeni sempre più allarmanti e difficili da gestire, come l’immigrazione. I ragazzi hanno letto alcuni scritti sulla propria concezione dell’Europa, redatti da loro stessi.

Una giornata di sole, passata all'ombra dei pini del Boschetto di Via Pietro Novelli, è stata la bella cornice per un…

Posted by ParlaMente on Monday, May 1, 2017

La terza fase ha previsto una collaborazione con gli studenti liceali dell’Istituto Superiore Bonaventura Secusio di Caltagirone. Gli allievi si sono interrogati su una tematica storica ancora attuale: la Questione Meridionale. Attraverso la stesura di articoli di giornale hanno maturato un proprio giudizio critico sulla base delle condizione sociali con cui oggi ci confrontiamo. L’importanza di analizzare scrupolosamente le cause e le conseguenze dei fatti storici, cercando di osservarli in un contesto socio-culturale diverso dal passato, è uno dei principi per l’elaborazione di un pensiero critico. Durante questa fase è stato letto l’articolo di una studentessa del Liceo Linguistico di Caltagirone.

La quarta e ultima fase è stata riservata alla premiazione del concorso Penne Corsare. La giuria, composta dalle giornaliste Mirella Mascellino e Ornella Sgroi, ha premiato i ragazzi Mattia Sottile e Riccardo Pagano (3° classificati, ex aequo), Flavio Scollo (2° classificato) e Riccardo Nobile (1° classificato).

Annunci