Intervista a Giulio Sinatra

Oggi è il turno del candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle Giulio Sinatra.

Questa intervista data l’impossibilità del candidato di incontrarci è stata effettuata per via telematica inviando le domande il giorno 03/05/16 e ricevendo le risposte il giorno 07/05/16.

Continua a leggere

Annunci

Com’è bello far trazzere da Messina in giù

Il 2015 sicuramente non è stato un ottimo anno per la Sicilia. Non che recentemente l’isola più grande del Mediterraneo abbia vantato anni d’oro, anzi, ma sicuramente il 2015 non potrà essere dimenticato. Che quello delle infrastrutture in Italia sia un problema è già noto in tutto il Mondo, e ogni anno milioni di turisti e visitatori hanno modo di appurarlo con i loro occhi. Ma in Sicilia, questo problema, diventa un terrore. Continua a leggere

Critica della ragion grillina

Il Movimento Cinque Stelle è un singolare caso comunicativo. Lungi dalla classificazione dei pentastellati come forza di sinistra o di destra, la loro retorica è una delle più efficaci. Anzi, è proprio l’impossibilità di qualificare il M5S con una precisa ideologia politica a costituire il punto di forza dell’intero sistema comunicativo, che attinge alle più disparate fazioni, dagli ex comunisti ai nostalgici del ventennio, sotto un’unica egida: “destra e sinistra sono solo congiunture”, come canta Ognuno vale uno, l’inno del movimento. In altre parole, un esempio del contraddittorio armamentario costituito dalle idee propugnate già dai tempi del primo V-Day. Partecipazione diretta del cittadino alla vita politica, totale indipendenza della stampa dal potere, onestà e disponibilità al dialogo con forze di ogni orientamento sono valori più che nobili, ma messi in pratica nel peggiore dei modi. Continua a leggere

Intervista ad Alessio Villarosa: "Equitalia? Berlusconi si avvicina a noi"

Intervenuto sabato scorso a Caltagirone (CT) in vista delle elezioni europee, il deputato M5S Alessio Villarosa parla della proposta di abolire Equitalia, avanzata da Berlusconi pochi giorni fa. “E’ una nostra proposta di legge, – precisa – quindi è Berlusconi che si avvicina a noi. Se vogliono darci manforte, per noi va benissimo”. Riguardo alle possibili alleanze a Strasburgo, glissa: “Bisogna valutare tutti i programmi”.

Sull’intervista a Grillo e altre considerazioni

Grillo ha dopo diverso tempo concesso un’intervista televisiva ad Enrico Mentana della durata di un’ora circa. I più maligni sostengono che si sia concesso allo scopo di pubblicizzare il ciclo di spettacoli a pagamento che sta facendo lungo tutta la penisola, Sicilia compresa. Il comico appare in TV molto più educato e pacato di quanto non appaia durante i suoi comizi-show. Guarda in camera solo un paio di volte, rivolgendosi direttamente ai telespettatori. Attacca giornali e telegiornali indistintamente ma grazia Mentana e il suo TG. Elude le domande sui proventi del blog e su Casaleggio, alimentando l’alone di mistero su questa figura. Parla delle vittorie del Movimento 5 Stelle e sa abilmente districarsi fra le insidiose domande sui fuoriusciti e le espulsioni di cui tanto si è parlato. Continua a leggere