A Londra manca una statua

Londra trabocca di statue. Basta farsi una passeggiata per rendersene conto: dall’ammiraglio Nelson in cima alla colonna di Trafalgar Square, ai vari bronzi sparsi sugli argini del Tamigi, dalla testa di cavallo sospesa a Hyde Park ai leoni dell’enorme statua di fronte al palazzo di Buckingham, dai vecchi sovrani ritti sui piedistalli alla famosa statua degli alleati Roosevelt e Churchill seduti a conversare su una panchina. E poi ancora Sherlock Holmes, Peter Pan, l’orsetto Paddington e chi più ne ha viste più ne metta. Ma rimane un personaggio nella storia di questa ricca metropoli che è rimasto senza una statua, una donna, che con le braccia dietro la schiena scruta adesso i luoghi dove trascorse parte della sua travagliata vita. Continua a leggere